L’influenza aviaria è stata diagnosticata in un allevamento di pollame con galline ovaiole a Barneveld, nel Gelderland: per prevenire un’ulteriore diffusione del virus, i circa 34.000 polli dell’azienda verranno abbattuti. Poiché anche sette società circostanti sono state isolate a scopo precauzionale, quel numero aumenterà, dice NOS.

Non si sa ancora quanti polli verranno eliminati perchè l’area è di allevamenti e per questo motivo, anche gli altri 19 della zona sono potenzialmente a rischio.

Queste aziende saranno inoltre monitorate da vicino nei prossimi quattordici giorni per vedere se gli animali sviluppano sintomi di malattie che potrebbero indicare l’influenza aviaria.

In una zona di 10 chilometri intorno all’allevamento infetto, ci sono altri 229 allevamenti di pollame. Un divieto di trasporto è in vigore da subito applica immediatamente a queste aziende.