Barcaccia, 100 000€ donati da olandesi dopo Roma-Feyenoord

Non saranno per il restauro della Barcaccia, la fontana vandalizzata dai tifosi del Feyenoord durante i tafferugli dello scorso 19 febbraio, ma per altre due fontane storiche di Roma, quella delle Api e quella dei giardini di viale Tiziano, i 100000 € donati da cittadini olandesi alla Capitale italiana.

A darne notizia l’agenzia di stampa Dire, che spiega come l’associazione Salviamo la Barcaccia, nata da cittadini e imprese olandesi, e la società di restauro Koninklijke Woudenberg abbiano siglato un accordo con la Sovrintendenza romana. I lavori saranno terminati a novembre 2016 e costituiscono, nelle parole degli stessi attivisti, un “gesto riparatore” dopo quanto successo lo scorso inverno.

L’idea era inizialmente partita con la campagna di crowdfunding Scusa Roma, che raccolse 20000€ per restaurare la Barcaccia, trovandosi però impossibilitata a compiere l’impresa per le troppe scalfitture che la fontana del Bernini aveva subito.

Poi altri soldi sono arrivati da imprenditori olandesi e dalla stessa Koninklijke Woudenberg e l’obiettivo della donazione cambiato. Così a breve partiranno i lavori sulle altre due storiche fontane, appaltati all’azienda (sempre olandese) Steenhouwerij Zederik che, secondo Dire, utilizzerà tecniche di stampa 3D, mentre il montaggio vero e proprio sarà affidato a Koninklijke Woudenberg e ai Beni Culturali.

Una buona notizia, insomma, mentre nei Paesi Bassi si procede con il processo ai sospetti responsabili dei tafferugli di Roma.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli