Poco personale, anzi una vera e propria carenza cronica sta colpendo il 35% di caffè, bar, ristoranti e hotel nei Paesi Bassi, secondo i nuovi dati dell’agenzia statistica nazionale CBS.

La situazione è acuta ad Amsterdam, dove quasi il 40% dei caffè e dei bar afferma di non avere personale a sufficienza. Attualmente ci sono circa 23.000 posti vacanti nel settore dell’ospitalità, rispetto a soli 6.700 nel 2013, quando i Paesi Bassi sono usciti dalla crisi finanziaria.

Alcuni caffè e bar sono stati costretti ad adattare i loro orari di apertura a causa della mancanza di personale, ha riferito Parool. Tuttavia, il settore rimane positivo riguardo alle loro prospettive di business, con l’indice di fiducia a 1,9 nel quarto trimestre dell’anno. Questo è, tuttavia, il punteggio più basso degli ultimi sei anni, ha affermato la CBS.