Banche e compagnie assicurative olandesi sono state multate per un importo pari a 2,15 miliardi di euro a dieci anni dalla crisi finanziaria mondiale del 2007, scrive il Financieele Dagblad. L’importo è stato valutato da agenzie indipendenti straniere.

Pesanti multe sono state applicate su scala mondiale, basti pensare che le autorità statunitensi da sole sono state obbligate a un risarcimento di 150 miliardi.

La crisi è scaturita nel 2007 negli USA dalla vendita di prodotti finanziari ‘tossici’ che hanno messo in ginocchio l’economia occidentale.