La fidanzata olandese di Dave De Kock, il 34enne belga che avrebbe rapito e ucciso il bambino di quattro anni Dean, è stata arrestata con l’accusa di rapimento e omicidio, dice VRT basandosi sulle informazioni ottenute da fonti investigative.

L’accusa sarebbe la stessa formulata contro De Kock in Olanda. La fidanzata olandese di Dave De Kock è stata già arrestata nella notte tra lunedì e martedì. Ieri sera il giudice per le indagini preliminari di Dendermonde ha disposto il fermo e ora si viene a sapere con quali accuse.

Le accuse formulate contro Dave De Kock sono, per ora, per rapimento e coinvolgimento nella morte del bambino ma la formulazione diversa dei capi di imputazione, potrebbe essere dovuta ai sistemi giuridici differenti dei due paesi.

L’ufficio del pubblico ministero in Belgio, formula i capi di imputazione sulla base del sospetto più grave del caso mentre in Olanda, prima di questo passo viene atteso l’esito delle indagini, dice VRT.