Circa la metà dei turisti olandesi senza figli sarebbe disposta anche a pagare in più, pur di non avere bambini a bordo. Questo il risultato di uno studio condotto dal portale WeFlyCheap su un campione di 1000 intervistati, dice RTL Nieuws.

“Più del 40% dei turisti che viaggiano senza bambini sarebbero disposti a pagare di più pur di non avere bambini tra i piedi”, ha affermato all’emittente un operatore di WeFlyCheap.
Le lamentele di alcuni passeggeri non riguardano solo bambini che corrono o gridano ma anche genitori che non intervengono. La maggior parte dei viaggiatori intervistati è disposta a pagare 25 euro in più per un volo senza bambini.

Alcune compagnie aeree straniere stanno già sperimentando zone del velivolo “kids free”, interdette ai bambini. Con AirAsia, ad esempio, puoi pagare circa 9 euro in più per sederti in una parte dell’aereo dove i bambini sotto i 12 anni non sono ammessi.