NL

NL

Bambini rifugiati in Grecia, appello al governo NL per salvarli

Decine di politici, amministratori, comuni e organizzazioni chiedono tramite un annuncio su NRC al governo olandese di portare alcuni dei bambini rifugiati nei campi profughi greci nei Paesi Bassi.

I bambini di cui si parla sono coloro che si trovano nei campi profughi in Grecia, senza i genitori o tutori. Ad ora, circa 2.500 bambini sono lasciati al loro destino in vari campi in Grecia, spiega Martijn van der Linden, dell’organizzazione Vluchtelingenwerk Nederland. “Se non agiamo ora, accadrà una catastrofe”, dice Van der Linden.

Undici Paesi hanno già risposto alla chiamata della Grecia e hanno accolto i bambini. Tra questi, ci sono Francia, Lussemburgo e Germania. “A causa del Coronavirus, l’urgenza di aiutarli è ora molto alta. Soprattutto perché si tratta di un gruppo di bambini vulnerabili,” commenta Van der Linden. “In quei campi il fango scorre sopra le dita dei piedi. L’igiene è difficile da trovare in quei luoghi.”

L’appello olandese è sostenuto da un gruppo eterogeneo di organizzazioni e individui, tra cui Job Cohen del comitato di Amsterdam del 4 e 5 maggio, il direttore della moschea Said Bouharrou, vari politici, membri del consiglio di amministrazione degli ospedali, e varie chiese. “Abbiamo cercato il maggior sostegno possibile, in ogni angolo”, spiega Van der Linden.

Secondo Van der Linden, i comuni che sostengono la chiamata sono pronti ad accogliere un totale di circa 500 bambini.“Speriamo che il gabinetto sia d’accordo, e che una piccola parte dei bambini rifugiati possa venire in Olanda.”

 

Cover Pic: Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli