La polizia sta continuando a cercare “con tutte le forze” Hebe Zwart, la bambina di 10 anni, e la sua assistente di sostegno Sanne. Gli specialisti stanno raccogliendo le segnalazione giunte da Amber Alert e dalla trasmissione di Opsporing Verzocht, il “Chi l’ha visto” dei Paesi Bassi, in onda ieri. “Con le informazioni che sono arrivate, esamineremo dove e come continuare la ricerca”, dice NOS.

Hebe e la sua assistente di sostegno sono scomparse lunedì, dopo aver lasciato una scuola dove la bambina svolgeva attività diurne a Raamsdonksveer. Hebe avrebbe dovuto essere portata a casa a Vught, ma non è mai arrivata lì. Le due erano a bordo di una Kia Picanto nera con numero di targa PR425K e sarebbero state viste l’ultima volta sulla A59 vicino a Waspik.

La polizia considera tutti gli scenari, compresa la possibilità di un incidente. Un elicottero è stato utilizzato per setacciare la zona e ieri sera, e gli agenti hanno impiegato anche droni e volontari a piedi che hanno perlustrato l’area.

Sempre ieri anche una barca sonar è stata impiegata in acqua dopo che erano stati trovati segni di slittamento e olio vicino all’acqua a Waspik. L’auto però non è stata ritrovata in quel punto, dice NOS.