Lunedì sera una bambina di 7 anni è rimasta ferita in un incidente che ha coinvolto un’arma da fuoco in una casa a Vlaardingen, sulla Diepenbrockstraat.

È stata portata in ospedale per le prime cure. Il padre di 47 anni della ragazza è stato arrestato e il suo ruolo nell’incidente è ancora oggetto di indagine, ha detto la polizia in un comunicato.

La polizia si è recata presso l’abitazione intorno alle 19:10 dopo aver ricevuto un allarme per una sparatoria. Sul posto hanno trovato la giovane ferita. La ragazza era cosciente e in grado di parlare con i primi soccorritori, ha affermato la polizia.

La polizia olandese ha anche detto che “il modo in cui la ragazza è stata ferita dall’arma è ancora oggetto di indagine, ma per il momento non sembra che sia stata un’azione deliberata”.

Il padre, anche lui in casa al momento della sparatoria, è stato arrestato. La polizia ha confiscato l’arma, ma deve ancora appurare il ruolo dell’uomo nell’incidente.

I residenti locali di Vlaardigen hanno detto a Rijnmond che la ragazza stava giocando con la pistola quando è partito un colpo.