Il sopravvissuto della seconda guerra mondiale Wim Alosery è morto nel sonno nella notte da mercoledì a giovedì all’età di 94 anni, ha confermato un portavoce del Comitato nazionale 4 e 5 maggio.

Alosery avrebbe dovuto parlare stasera in occasione del Giorno della Memoria, riferisce il quotidiano AD.

Alosery fu arrestato nel 1944 e venne mandato a Camp Amersfoort e alla fine finì nel campo di concentramento di Neuengamme nel nord della Germania.