Un uomo di 34 anni  arrestato per l’attacco a un fotogiornalista a Lunteren, nel Gelderland, rimarrà in carcere per altri 90 giorni. Il tribunale di Gelderland lo ha deciso questo pomeriggio, scrive NOS.

L’uomo è sospettato di aver spinto il giornalista fuori strada con la sua auto ad aprile con un trattore. Il fotografo della stampa era  a Lunteren per immortalare l’incendio di un’auto ma è stato aggredito da un gruppo di persone del posto, quindi la sua auto è stata speronata da un trattore in un fosso.

Il fotogiornalista e la fidanzata sono rimasti leggermente feriti. Omroep Gelderland riferisce che il Pubblico Ministero ha voluto trattenere il sospettato più a lungo perché accusato di tentato omicidio colposo. Il tribunale ha quindi accolto la richiesta, spiega NOS.

L’uomo è stato arrestato insieme ad altri due sospetti.