The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Auto diplomatiche non multabili? Il governo annuncia il “blame and shame” per i trasgressori

I diplomatici e il personale delle organizzazioni internazionali che continueranno ad accumulare multe non pagate per infrazioni al codice della strada, dal I maggio riceveranno un “invito” da parte delle autorità olandesi a pagare.

Lo ha detto il ministro degli esteri Stef Blok. I Paesi Bassi hanno sospeso l’emissione di multe per eccesso di velocità e per parcheggi senza biglietto nel 2015, dopo che un tribunale ha dichiarato che le auto godono dell’immunità anche dalla giurisdizione amministrativa. Tradotto: niente multe.

Il governo, allora, proverà in un altro modo: il ministero degli esteri scriverà al diplomatico interessato, informandolo che ha violato le norme sul traffico e chiedendo loro di effettuare un pagamento equivalente alla multa effettiva, ha detto il ministero degli Esteri.

Inoltre, se un’ambasciata o un’organizzazione internazionale è responsabile di un numero “sproporzionato” di infrazioni, il governo prenderà provvedimenti con lo Stato o l’Organizzazione in questione, come il “blame and shame” e altre misure persuasive.

Il numero di infrazioni al codice della strada che coinvolgono auto con targa CD è salito bruscamente da quando è stata eliminata la minaccia di un’ammenda, ha detto il ministero della Giustizia. Nel 2015, sono state immortalate dall’autovelox 9,850 auto CD. L’anno scorso il totale aveva raggiunto quota 30.000.