Due terzi dei membri della Parlamento prendono il treno per arrivare al lavoro e tra deputati e senatori olandesi anche le auto elettriche sono popolari.

Secondo il Financieele Dagblad l’automobile è il mezzo più popolare tra i pendolari, i kamerleden che non vivono a l’Aja: tre persone su cinque guidano per andare in Parlamento. Questo dato aumenta a quattro su cinque se la distanza supera i 15 chilometri. Il treno resta il più diffuso tra  mentre l’automobile è la preferita tra i rappresentanti della destra.

Inoltre il parlamento si trova a pochi minuti a piedi dalla stazione di Den Haag.

Tra i membri della camera al volante, il 17% possiede un mezzo ibrido, mentre solo l’1.6% guida macchine alimentate a carburante o elettricità. Il capogruppo alla camera del VVD Klaas Dijkhoff è il solo a fare uso di un’auto elettrica.

C’è molta disparità sulla trasparenza tra i partiti. GroenLinks non ha preso parte al sondaggio per questioni di privacy, ma secondo un portavoce molti comprano un biglietto stagionale per il trasporto pubblico. Denk e Forum voor Democratie non hanno risposto all’appello.

Questo weekend il leader del partito del Forum, Thierry Baudet, è stato “pizzicato” alla guida di un motorino elettrico a noleggio su una pista ciclabile ad Amsterdam.