NL

NL

Aumento significativo dei salari annullato dall’inflazione

Gli aumenti salariali concordati nella contrattazione collettiva con i sindacati hanno prodotto in media il 2,6% nei tre mesi precedenti, il più grande aumento negli ultimi 10 anni, ha detto giovedì l’agenzia nazionale di statistica CBS.

L’incremento più evidente è per le persone che lavorano nel settore delle costruzioni, dove i salari aumenteranno del 4%, ha affermato la CBS. I salari del settore alberghiero saliranno in media del 3,7%. CBS avverte che gran parte degli aumenti della retribuzione, tuttavia, saranno assorbiti dall’inflazione, anche se i tagli alle tasse del prossimo anno attenueranno il colpo.

L’inflazione è attualmente intorno al 2,7%. Il Telegraaf rileva che in alcuni settori in cui vi è una grave carenza di personale, come l’assistenza sanitaria, le paghe non sono alte. Anche il settore dell’istruzione sta facendo una campagna per ottenere più soldi, per compensare la crescente carenza di insegnanti.

La federazione sindacale FNV ha puntato su un aumento di stipendio del 5% il prossimo anno, lo stesso obiettivo del 2019. All’inizio di quest’anno, il primo ministro Mark Rutte aveva minacciato di non andare avanti con i tagli alle imposte sulle società se le società non avessero aumentato i salari.

“L’unica cosa che sta salendo sono gli stipendi del personale senior, non quelli di chi rientra nei contratti collettivi di lavoro (cao)”, ha detto Rutte. ‘Non stanno salendo abbastanza e non lo considero accettabile.’, aveva detto.

SHARE

Altri articoli