NL

NL

Aumento della povertà in Olanda, Rutte promette di intervenire

Il governo demissionario intende evitare che la povertà aumenti nei Paesi Bassi. Lo ha assicurato il primo ministro dimissionario Rutte nella sua prima conferenza stampa dopo la pausa estiva. I quattro partiti del suo governo devono concordare il bilancio per l’anno prossimo prima di Prinsjesdag  e Rutte è convinto che ci riusciranno, dice NOS.

Il Central Plan Bureau (CPB) ha annunciato ieri che il numero di olandesi a rischio povertà potrebbe aumentare di quasi un punto percentuale l’anno prossimo, arrivando a circa 1 milione di persone. Ma Rutte ha assicurato: “Il governo è demissionario, ma siamo impegnati a governare il paese in modo responsabile e continueremo a farlo. Non penso che nessuno voglia che le persone con una posizione finanziaria così vulnerabile finiscano male.”

Secondo Rutte, sono diverse le opzioni sul tavolo per affrontare il problema della povertà, ognuna delle quali ha i suoi svantaggi, ma alla fine verrà presa una scelta ragionevole. Uno dei punti chiave è che, secondo lui, “le proporzioni dei redditi devono rimanere un po’ in equilibrio. Al momento si verifica una grande disparità tra i redditi più alti e le persone con un reddito basso.”

Rutte sostiene che ci saranno discussioni nelle prossime settimane, ma non principalmente a causa delle elezioni. All’inizio di questa settimana sembrava che la campagna elettorale fosse già iniziata. La ministra dell’Economia del VVD, Adriaansens, ha detto che preferirebbe evitare un aumento degli oneri per le imprese, dichiarazione da cui i ministri di altri partiti hanno subito preso le distanze.

La ministra delle Finanze, Kaag, ha dichiarato stamattina che non può essere che “in un paese ricco come i Paesi Bassi, i più vulnerabili non vengano aiutati”. Ma ha anche aggiunto che il debito pubblico non può aumentare ulteriormente.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli