I tempi d’attesa delle Casa abortion kliniek sono più lunghi del normale, come riportato dal Volkskrant nella giornata di Martedì, a causa dell’aumento di richiesta per aborti tardivi (per le gravidanze che superano le 18 settimane), alla carenza di personale e alla chiusura di una delle tre Casa  attive nel paese.

Nel pomeriggio di Lunedì il ministro della salute Edith Schippers e e i dirigenti del gruppo di cliniche hanno steso un piano per permettere al servizio di continuare a funzionare.

Il presidente delle cliniche Ron Leenders ha riportato al Volkskrant che sarà necessario aspettare fino a metà del 2018 perchè il servizio torni a funzionare a pieno regime.