Il numero di visitatori dei musei olandesi è aumentato nel 2016 dell’8.7%, fino a 31.7 milioni. 3 su 10 sono stranieri, ha riportato giovedi l’associazione nazionale delle istituzioni museali.

Nella statistica, l’associazione che rappresenta 420 musei olandesi, ha dichiarato che il settore ha riscontri positivi nonostante i ridotti sussidi ricevuti dal governo.

I musei hanno registrato perdite fino a 23 milioni di euro nel 2016 a causa del calo dei sussidi statali. Il contributo del governo è sceso del 40% tra il 2011 e il 2016, ha detto l’associazione.

In ogni modo le entrate dei musei grazied ai biglietti e ai negozi al loro interno raggiungono il 50% dei ricavi, che sono aumentati per un totale di 34 milioni di euro nel 2016.

Il tasso di occupazione nel settore è aumentato leggermente, ha detto l’associazione, più persone hanno contratti a tempo indeterminato. 38.000 persone lavorano nei musei olandesi, di cui 26.000 sono volontari.