Il tribunale di Amsterdam ha condannato Bilal el. H.  in appello a undici anni di carcere per aver commesso un attacco contro l’edificio De Telegraaf nel 2018. El H. deve anche pagare più di 2oo mila euro di risarcimento a Mediahuis, editore di De Telegraaf.

Durante l’attacco nella notte tra il 25 e il 26 giugno 2018, un furgone per le consegne rubato è stato lanciato due volte contro la facciata dell’edificio sulla Basisweg ad Amsterdam. Il conducente ha quindi dato fuoco al veicolo ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito nell’attacco. Notevoli i danni alla struttura.

Secondo la Corte, El H. ha partecipato all’incendio doloso dell’auto che si è schiantata contro l’edificio e la Corte lo ha anche condannato per il furto di questa vettura e per altri incendi dolosi che avrebbe appiccato.