NL

NL

Attentato Amsterdam CS 2018, l’accusa chiede 25 anni con l’aggravante del terrorismo

Il pubblico ministero nei Paesi Bassi ha invitato i giudici ad Amsterdam a condannare Jawed S. per le coltellate a due turisti americani alla stazione centrale di Amsterdam. L’accusa ha sostenuto che l’atto era un tentativo premeditato di omicidio, con scopi terroristici, giustificando una pena detentiva massima ammissibile di 25 anni.

“Jawed si assume la piena responsabilità delle sue azioni”, ha detto il suo avvocato, Simon van der Woude, in risposta. Van der Woude ha affermato che S. dovrebbe ricevere una pena più lieve di quella che chiede il pubblico ministero perché è relativamente giovane senza precedenti penali. L’avvocato ha chiesto inoltre l’assoluzione per il suo cliente per aver minacciato gli agenti di polizia coinvolti nell’incidente, sostenendo di non avere gli agenti come bersagli.

“Lasciat in pace la mia religione”, ha detto S. nella sua dichiarazione di chiusura. “Altrimenti sapete cosa accadrà.”

Il tribunale emetterà una sentenza il 14 ottobre.

Martedì scorso, la corte ha ascoltato diversi testimoni. Uno dei tre agenti di polizia che hanno sparato colpi di arma da fuoco, ferendo Jawed S. pochi secondi dopo la pugnalata nell’agosto 2018, ora soffre di disturbo post traumatico da stress (PTSD), ha detto in una dichiarazione letta dal giudice durante la seconda udienza del processo contro S. Le mogli delle due vittime hanno anche parlato in tribunale martedì, riferisce AD.

Il 31 agosto del 2018, S. ha accoltellato due turisti americani nella stazione centrale di Amsterdam, attaccandoli alle spalle. Uno è stato pugnalato alla schiena e ha subito una lesione al midollo spinale ed è ora relegato su una sedia a rotelle. L’altro è stato pugnalato al braccio e al busto ed è vivo per miracolo , dopo aver subito un intervento chirurgico.

SHARE

Altri articoli