The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Attentato ad Amsterdam CS 2018, 26anni di carcere per il sospetto. Confermato il movente terroristico, dubbi sulla sua salute mentale



Jawed S.,  il 20enne afgano che ha  accoltellato due turisti americani alla Stazione Centrale di Amsterdam l’anno scorso, è stato condannato a 26 anni di prigione dal tribunale di Amsterdam lunedì. Le accuse erano di tentato omicidio con finalità terroristica e per aver minacciato un ufficiale di polizia, riferisce NOS. La pena inflitta dai giudici è di un anno superiore a quella richiesta dal pubblico ministero.

Il tribunale ha anche ordinato a S. di pagare oltre 2 milioni di euro di danni alle sue vittime. Il 31 agosto dell’anno scorso, S. aveva accoltellato due turisti americani nella stazione centrale di Amsterdam, attaccandoli da dietro. Uno è stato pugnalato alla schiena e ha subito una lesione permanente al midollo spinale che lo ha confinato su una sedia a rotelle. L’altro è stato pugnalato al braccio e al busto e nonostante sia sopravvissuto, ha riportato danni permanenti.

Dopo il suo arresto, S. ha confessato l’attacco sostenendo di essere venuto nei Paesi Bassi con l’obiettivo di uccidere “persone crudele” e che il suo unico rammarico era  stato di non aver pugnalato a morte olandesi. In precedenti dichiarazioni alla polizia, S. aveva affermato di avercela con il leader del PVV Geert Wilders per aver insultato l’Islam organizzando un concorso di fumetti su Maometto. 

Gli esperti del centro Pieter Baan, dove S. è stato inviato per un esame psicologico, non sono stati in grado di ottenere un quadro chiaro sulla sua salute mentale: “Ha continuato a ripetere alcuni argomenti”, hanno detto gli esperti. Inoltre, non sono riusciti a contattare la famiglia: “Sospettiamo che abbia problemi psichiatrici, ma non possiamo, al momento, trarre conclusioni”, hanno detto gli esperti che hanno parlato di “chiara, forte radicalizzazione”, ma non sono stati in grado di determinare se S. abbia o meno un vero e proprio disturbo mentale.

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!