La polizia olandese ha effettuato diversi blitz in giro nei Paesi Bassi a margine dell’arresto del super-latitante Ridouan Taghi a Dubai lunedì. Gli arresti sono stati effettuati durante raid condotti in case private ad Amsterdam, Utrecht, Vianen e Huis ter Heide.

Cinque uomini e una donna, che la stampa olandese riferisce essere la sorella di Taghi, di età compresa tra 29 e 45 anni sono sospettati di riciclaggio di denaro, possesso di droghe pesanti e armi. Taghi è stato arrestato in una casa villa a Dubai a seguito di un’intensa cooperazione internazionale con la polizia dell’Emirato.

Il Telegraaf afferma che la famiglia di Taghi ha un ruolo importante nella sua banda criminale. Due delle sue sorelle sono state precedentemente interrogate dalla polizia, due fratelli sono in prigione in Marocco e un nipote è stato arrestato in relazione all’omicidio dell’avvocato Derk Wiersum.