La polizia di Amsterdam si è scusata pubblicamente per aver arrestato un anziano marocchino di 84 anni, in seguito ad un’ “infrazione nel traffico”.

Le immagini dell’arresto, catturate da un telefonino, che mostrano l’uomo trascinato via dalla politie mentre urla in preda al panico hanno scatenato commenti indignati da parte degli internauti.

L’arresto sarebbe stato effettuato a Hagedoornplein nel nord della città e gli agenti si sarebbero giustificati sostenendo che l’anziano non aveva con sè la carta d’identità e sembrava “confuso”.

In realtà l’uomo non parla olandese, come ha raccontato la nipote al quotidiano Parool, e non ha risposto quando un agente ha provato a parlargli in arabo. La famiglia è indignata per le modalità con cui è stata condotta l’operazione

Il deputato laburista Ahmed Marcouch ha invitato il ministro della giustizia Ard van der Steur a pubblicare una dichiarazione sull’accaduto mentre la polizia di Amsterdam ha annunciato che porgerà scuse personali all’uomo.