NL

NL

Arnhem si scusa per il coinvolgimento della città con la tratta degli schiavi

Anche Arnhem ha offerto scuse per il passato schiavista della città: durante l’evento Ketikoti tenutosi nel Parco Zypendaal, il sindaco Ahmed Marcouch ha presentato le scuse a nome dell’amministrazione comunale. La città ha condotto un’indagine durata un anno e mezzo, che ha confermato il coinvolgimento diretto e attivo del consiglio comunale di Arnhem nello sviluppo e nello sfruttamento di un sistema economico basato sulla schiavitù e sul commercio di persone ridotte in schiavitù, dice NU.nl

Marcouch ha sottolineato che numerosi possedimenti e ville di Arnhem derivano dai profitti della schiavitù. Ha menzionato anche due ex sindaci che avevano legami con la schiavitù: uno partecipò alla fondazione della Compagnia Olandese delle Indie Occidentali, mentre l’altro investì nel sistema schiavista. Il sindaco ha anche notato che lo stemma di un ex sindaco, che rappresenta due ragazzi ridotti in schiavitù, è visibile nella sua sala di lavoro, ricordandogli l’importanza di combattere discriminazione e sfruttamento.

Arnhem prevede di erigere un monumento commemorativo nel Parco Zypendaal. Altre città come Amsterdam, L’Aia e Haarlem hanno già offerto scuse simili, mentre il primo ministro dimissionario Mark Rutte ha presentato scuse a nome dello Stato alla fine del 2022.  

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli