La settimana scorsa tra Rheden e Velp, alla periferia orientale di Arnhem, gli archeologi hanno trovato i resti di un castello scomparso del Medioevo.

Il maniero in questione è quello di Overhagen. Secondo vecchie testimonianze, il castello fu conquistato e demolito nel 1530 per ordine del duca Carlo di Gelre dopo una lite con l’allora proprietario, Joachim van Wisch.

Un’altra leggenda racconta di come, in punto di morte, il duca di Gelre ne rimpiangesse la distruzione. Il duca avrebbe così cercato di porre rimedio alle sue azioni, restituendo il terreno dell’ex fortezza allo stesso van Wisch, come racconta Historiek.

Le pietre del castello demolito furono presumibilmente poi utilizzate per la costruzione di un altro castello, quello di Biljoen, non molto lontano e ancora esistente. Gli archeologi avevano a lungo sospettato che le pietre del castello di Overhagen fossero ancora lì da qualche parte, e lo scavo della settimana scorsa l’ha dimostrato.

Nello scavo sono stati trovati le mura del castello, la malta usata, alcune pietre e i contorni del vecchio fossato.

Negli archivi non esiste alcuna immagine del castello di Overhagen. E nemmeno su una mappa. Martijn Andela, consigliere per il patrimonio del comune di Rheden, ha detto:

Dopo le precedenti ricerche geofisiche e di carotaggio, sospettavamo che il castello di Overhagen si trovasse qui, sul lato sud del fossato, ma ora è certo

Le pareti scoperte erano spesse 1 metro e 20 centimetri. Secondo i ricercatori, questo indica che non si trattava di una residenza, ma di un castello che doveva essere difeso. I mattoni sono quelli che si utilizzavano tra il tredicesimo e il sedicesimo secolo e sono molto più grandi di quelli utilizzati oggi.

Il terreno su cui sorgeva il castello è passato di mano in mano:  dalla famiglia Stirum del Limburg, oggi i terreni sono di proprietà della Fondazione Geldersch Landschap & Kastelen.

Il progetto attuale, dopo averne studiato le rovine, è quello di ricoprire i tutto per conservarle per le generazioni future. Nel frattempo verranno costruiti un vivaio e un giardino.

Coverpic@Gelders Archief