NL

NL

Arnhem, club di tiro all’arco rinviene nel terreno 121 ordigni della WWII

I partecipanti ad un concorso di tiro con l’arco a Doorwerth hanno ritrovato granate dalla seconda guerra mondiale. All’inizio ne erano state individuate quattro, ma in seguito si è scoperto che c’erano dozzine di granate nel sottosuolo per un totale di 121. Un numero eccezionale, dice un portavoce del comune.

“Ieri stavamo cercando delle frecce che avevano mancato l’obiettivo”, afferma Harry Booltink del club olandese di caccia all’arco di Arnhem, che ha organizzato gare al castello di Doorwerth questo fine settimana. “Poi abbiamo visto prima due granate e poi altre due. Poi abbiamo chiamato la polizia e hanno informato gli artificieri”.

La ricerca ha dimostrato che c’erano molti più ordigni L’EOD li ha portati tutti con sé. Si tratta di granate anticarro, che vengono utilizzate per mettere fuori combattimento i carri armati, riferisce Omroep Gelderland.

Nel vicino castello Doorwerth  non sono sorpresi che siano stati trovati esplosivi. “Qui si sono verificati duti combattimenti nell’area, subito dopo la Battaglia di Arnhem”, afferma il direttore del castello Carine van Ketwich Verschuur all’emittente regionale. Il castello offre regolarmente visite guidate per coloro che sono interessati. “Ci auguriamo che la gente non venga qui a cercare armamenti dimenticati, non sarebbe saggio”.

SHARE

Altri articoli