“Sono stata improvvisamente attaccata. Ma non ho visto nulla intorno. Poi ho notato che un enorme corvo era atterrato sulla mia testa”, dice la studentessa Caroline di Arnhem a Omroep Gelderland. Non sarebbe la prima persona a denunciare un improvviso “attacco hitchcokiano” di corvi nella città del Gelderland.

L’animale sarebbe uno in particolare che vive con il suo partner su un albero, vicino all’ingresso della scuola ArtEZ. Il motivo del comportamento aggressivo è probabilmente dovuto al fatto che sull’albero c’è un nido con i piccoli e i due pennuti cercano di proteggerlo.

La scuola ha appeso avvisi di “attenti al corvo” ovunque, sia in olandese che in inglese ma l’istituzione ha fatto sapere di non poter fare molto di più perché i corvi hanno la legge dalla loro: il comune non può disturbare gli uccelli che nidificano.