Quest’anno i residenti dei Paesi Bassi hanno cercato in modo massiccio materiale gratuito online sul sito olandese Marktplaats. L’uso del termine di ricerca “gratuito” è passato da 8,5 milioni l’anno scorso a quasi 21 milioni quest’anno, riferisce ANP.

La pandemia di coronavirus e i relativi lockdown hanno dato una vera spinta al commercio online. Dal primo blocco di marzo fino ad ora, il numero di annunci inseriti su Marktplaats è aumentato di 9 milioni rispetto al 2019. In media sono stati pubblicati 350mila annunci sul sito al giorno.

Oltre a cercare di risparmiare denaro, il coronavirus ha anche suscitato interesse per le attività all’aria aperta. Dopo “gratis”, infatti “camper” è stato il termine di ricerca più utilizzato quest’anno. Anche il numero di ricerche di barche, piscine e trampolini è aumentato notevolmente.

Il lavoro da casa invece è probabilmente alla base del picco nella ricerca di laptop, sedie da ufficio e scrivanie di seconda mano. Anche la cyclette ha visto un balzo in avanti.