Source pic: Twitter @Alexander De Croo

Un messaggio congiunto dei premier olandese, Mark Rute, belga, Alexander De Croo e del presidente tedesco della regione frontaliera Nordrhein-Westfalen, Armin Laschet è stato pubblicato sulle pagine istituzionali dei tre politici.

Lo scopo è quello di dissuadere i frontalieri di Belgio, Olanda e Germania dall’attraversare la frontiera per ragioni “non strettamente necessarie”.

Rutte e Laschet hanno esplicitamente citato il Belgio perché dei tre paesi è quello, attualmente, con più attività commerciali aperte. In Germania e Olanda, invece, è in vigore il lockdown. Il timore dei belgi è soprattutto il prossimo weekend: con i negozi di generi non essenziali chiusi nei due paesi confinanti, il timore è che folle si riversino negli outlet belgi, con rischi per la salute pubblica.

Nota curiosa a proposito della lingua usata per il messaggio: mentre Mark Rutte e Armin Laschet si sono espressi nelle loro lingue madri, De Croo ha rivolto l’appello in inglese che in Belgio non è lingua ufficiale.