Tim Houter, parte di una team che ha vinto un concorso SpaceX per sviluppare il trasporto super-veloce, sta creando un laboratorio di prova su larga scala, ha scritto il Volkskrant.

La tecnologia coinvolge una navetta che attraversa un tubo dove c’è pochissima aria, in modo da ridurre al minimo l’attrito; un viaggio da Amsterdam a Parigi potrebbe teoricamente richiedere solo 30 minuti.

A gennaio un team di studenti di ingegneria della Delft University of Technology ha vinto il primo premio in un concorso ispirato al Musk di Tesla per progettare un tipo di trasporto futuristico.

Ora Houter, da quella squadra, ha co-fondato l’Hardt Global Mobility per commercializzare la loro tecnologia. Giovedì ha aperto un centro di sperimentazione per la tecnologia, con l’aiuto di investimenti da TU Delft, ferrovie NS e società di costruzioni BAM.

“Verificheremo tutti i sistemi che non richiedono elevate velocità”, ha detto Houter a Reuters. Quindi “levitazione”, ma anche propulsione. Tutti i sistemi di sicurezza verranno testati in questa struttura di prova a bassa velocità .