La polizia e i funzionari doganali tedeschi hanno scovato un carico di 700 chili di cocaina, intercettati al porto di Anversa, grazie alla collaborazione della polizia federale belga. Le autorità tedesche seguivano la pista di una compagnia di trasporto della Bassa Sassonia dall’inizio dell’anno e alla luce delle informazioni raccolte, hanno avvisato le autorità belghe nel porto di Anversa dell’arrivo di cinque container sospetti che trasportavano sale da tavola dal Brasile.

All’inizio di febbraio, gli investigatori belgi hanno controllato questi contenitori e hanno scoperto oltre 700 chili di cocaina “camuffata” da sale da cucina.

“Il corriere tedesco non era solo responsabile della catena di approvvigionamento, ma anche dello smercio del” sale “,” hanno affermato le autorità tedesche.I  contenitori di sale sono stati trasportati su camion nella Bassa Sassonia, dove gli investigatori sono stati in grado di raccogliere prove.