BE

BE

Anversa, rissa in un bar tra poliziotti fiamminghi e colleghi di Bruxelles. Diversi feriti

Agenti fuori servizio della polizia di Anversa e della direzione delle unità speciali della polizia di Bruxelles che se le danno di santa ragione. Non è il copione di un film ma quanto è accaduto alle prime ore dell’alba ad Anversa.

Tutto sarebbe cominciato, stando al quotidiano fiammingo Het Laatste Nieuws, quando un gruppo di agenti della polizia federale DSU Brussel -un’unità d’elitè della polizia belga- avrebbe iniziato un diverbio con colleghi di Anversa. Entrambi i gruppi erano fuori servizio. A quel punto, stando alla stampa locale, l’arrivo di colleghi in uniforme -e in servizio- per placare gli animi ha sortito l’effetto opposto.

Diversi gli ufficiali feriti anche se la situazione, stando ai media fiamminghi, è meno chiara di quanto non sembri: secondo testimoni, alcuni hanno riportato la rottura di denti e uno è stato refertato con la perforazione del timpano. Ma il proprietario del locale e la stessa polizia tendono a minimizzare l’accaduto.

L’incidente sarebbe avvenuto tra le 2:00 e le 2:30 del mattino di venerdì durante una riunione informale di agenti di polizia al Grand Café Modeste, riferisce HLN.

Sebbene la polizia di Anversa abbia confermato che l’incidente ha avuto luogo, gli ufficiali non vogliono sporgere denuncia contro i loro colleghi di Bruxelles, riferisce il quotidiano fiammingo.

Evie McCullough

SHARE

Altri articoli