Anversa, la polizia ha confiscato 148 bottiglie di gas esilarante da una macchina a Boomsesteenweg, ha riportato VRT. 

Sabato 26 Settembre alcuni residenti avevano allertato la polizia di movimenti sospetti nell’area. La polizia ha poi trovato quattro individui, due sono stati catturati e altri due sono scappati. Un altro è stato rintracciato utilizzando un cane dell’unità cinofila.

La polizia ha confiscato 148 bottiglie di gas esilarante e trovato dei palloncini neri in un secondo veicolo. L’utilizzo di questo gas a scopo ricreativo è proibito ad Anversa.

Nello stesso giorno, la polizia aveva trovato altre 70 bottiglie di gas esilarante nel parcheggio di una casa di riposo nel Zuid District della città. Il gas è stato scoperto durante un’operazione per bloccare la delinquenza giovanile.

Diversi rappresentanti politici Belgi e Olandesi si sono opposti alla vendita e all’uso di gas esilarante. Ad esempio, il sottosegretario alla salute Olandese Paul Blokhuis ha annunciato a Giugno il suo piano per mettere al bando il gas.

Il governo Olandese ha deciso di intervenire in seguito a diversi studi che avrebbero mostrato la pericolosità del gas per la salute. Secondo la commissione per la valutazione dell’impatto delle droghe CAM, il rischio sarebbe considerato “medio-grande”. Blokhuis prevede di includere il gas nella lista B della legge sull’oppio, insieme a cannabis e qat.

In Olanda, non c’è nessuna sanzione per chi fosse sorpreso ad usare il gas esilarante ma la detenzione e l’uso rimangono illegali. Secondo il sottosegretario, infatti, l’uso si sta diffondendo e i rischi sarebbero grandi tanti per i consumatori quanto per l’ordine e la salute pubblica. Gli incidenti stradali che sembrano essere legati all’uso del gas, sarebbero in crescita.