Anversa, omicidio a sfondo omofobo: ritrovato uno dei sospetti

ClkerFreeVectorImages, CC0, via Wikimedia Commons

 

Uno dei tre minori, ritenuto responsabile insieme agli altri due dell’omicidio omofobo di David P. (42), è stato ritrovato dopo essere scappato sabato dall’istituto per minori di Wingene, riferisce VRT.

Il 16enne di Beveren, cittadina vicino Anversa, è sospettato di aver ucciso David P., a causa della sua omosessualità. Il ragazzo è stato arrestato a Dendermonde martedì sera e dovrà comparire di fronte al tribunale dei minori di Dendermonde.

Il corpo della vittima è stato trovato all’inizio di marzo a Beveren all’altezza di Lesseliersdreef, in un parco vicino a una linea ferroviaria. L’uomo era stato attirato nel parco dai tre indagati, tutti minorenni, tramite l’applicazione di incontri Grindr, dove è stato poi gravemente picchiato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli