La polizia di Anversa ieri sera è dovuta intervenire in più luoghi dove le persone si erano radunate e non rispettavano il distanziamento sociale, scrive VRT.

Sanzioni e arresti, sono stati comminati, soprattutto sulle banchine dello Schelda e a Leopoldplaats, dice De Standaard.

L’assembramento più grande è stato sabato sera al Sint-Michielskaai, dove si sono riuniti circa un centinaio per lo più giovani. La gente ballava e cantava con sound system improvvisati in mezzo alla strada.

La polizia è arrivata sul posto per ricordare ai presenti le regole e ha rimandato tutti a casa. Una persona è stata arrestat e la polizia ha anche confiscato alcuni sound system.

“Siamo stati molto pragmatici e abbiamo arrestato solo una persona per disturbo dell’ordine pubblico”, ha detto la politie.

Altri arresti sono stati effettuati durante la giornata, dice VRT.