The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BELGIO

Anversa, auto sulla folla: attentato o gesto di uno squilibrato? L’uomo in manette già arrestato a Rotterdam

Interrogato dagli inquirenti, l'uomo -un 39enne con passaporto francese- ha sostenuto di essere al volante ubriaco e di non aver rispettato l'alt per paura di dover rispondere alla polizia



Mohamed R., l’uomo arrestato ieri ad Anversa dopo un inseguimento della polizia, è detenuto per porto illegale di armi e sospettato di attività terroristica. Lo rende noto il quotidiano fiammingo Gazet van Antwerpen.

Secondo il giornale belga, tuttavia, le autorità sarebbero caute a parlare di terrorismo. Giovedi sarebbe stato arrestato dalle autorità fiamminghe un altro uomo legato al franco-tunisino in manette da ieri.

Interrogato dagli inquirenti, l’uomo -un 39enne con passaporto francese- ha sostenuto di essere al volante ubriaco e di non aver rispettato l’alt per paura di dover rispondere alla polizia. Le autorità federali stanno vagliando la sua posizione e non hanno ancora confermato la natura terroristica del gesto.

Dopo essere stato arrestato nel parcheggio di St Michielskaai, dice ancora il quotidiano di Anversa, la polizia avrebbe impiegato del tempo prima di poter interrogare l’uomo: il suo stato alterato -sotto effetto di alcool e stupefacenti- non avrebbe, infatti, reso possibile immediatamente l’interrogatorio.

Anche il secondo uomo arrestato ha problemi di droga e alcool. Mohammed R. era già conosciuto alla polizia olandese: arrestato qualche mese fa, aveva ricevuto un ‘foglio di via’ dalle autorità che gli intimavano di lasciare il paese.