Questa mattina ad Anversa, un uomo ha lanciato a tutta velocità un’auto contro la folla. E’ successo alle 11 presso la zona centrale op de Meir. Secondo il portale belga Knack, l’autista non sarebbe riuscito nell’intento di emulare gli eventi Londra o Berlino e sarebbe stato intercettato dalla polizia nei pressi di St Michiels kaai. Secondo il sindaco Bart De Wever (N-VA) e la polizia di Anversa un sospetto è stato arrestato; la polizia, avrebbe rinvenuto in auto coltelli, una pistola e una scatola il cui contenuto è ora al vaglio degli inquirenti.

“Verso le 11 un veicolo ad alta velocità è stato lanciato sul Meir: gente ha dovuto farsi da parte”, ha detto il capo della polizia Serge Muyters. Quando la polizia ha cercato di fermarlo, il veicolo con targa francese ha proseguito la folle corsa passando con il rosso al Meirbrug. Dopo un inseguimento, gli agenti sono riusciti a fermare l’auto e ad arrestare l’autista, un francese di origine nordafricana di 39 anni.

A seguito dell’incidente, dice ancora Knack, è aumentata l’allerta ad Anversa, ha detto il sindaco De Wever ancora annunciato con l’incremento della presenza di forze dell’ordine nei luoghi trafficati.

Nessuna emergenza nazionale

Il primo ministro Charles Michel sta seguendo gli sviluppi sul possibile attentato scampato ad Anversa a piedi, ha detto il suo portavoce ma per il momento, ha detto, non c’è ragione di dichiarare lo stato di emergenza.