Un 22enne, sospettato di aver fatto esplodere una granata ad Anversa, è finito in manette martedì mattina.

I fatti risalgono alla notte tra il 18 e il 19 marzo 2019, quando una granata è esplosa sotto una Mini parcheggiata a Biekorfstraat, Anversa. Oltre alla Mini, altri sette veicoli e due case hanno subito gravi danni.

Secondo De Standaard, l’uomo apparirà  davanti alla camera di consiglio venerdì.

L’esplosione di Biekorfstraat ha avuto luogo una notte dopo un attacco simile, verificatosi a De Pretstraat. Le indagini sugli incidenti sono ancora in corso.