Gli 81 partiti politici che si sono registrati per l’elezione di marzo hanno solo poche ore per confermare le loro liste di candidati. Secondo il consiglio elettorale (Kiesraad) saranno molti i partiti che verranno esclusi, perchè non rispettano i criteri stabiliti per le candidature.

I parametri, se vogliamo, non sono poi agilissimi per tutti: le nuove formazioni devono pagare un deposito di 11.250 € e produrre almeno 580 dichiarazioni di supporto,  su almeno 20 distretti per potersi qualificare per l’elezione. Il termine ultimo per farlo è le 5 di oggi pomeriggio, lunedi 30 gennaio. Secondo un’analisi del quotidiano AD almeno 30 su 66 nuovi partiti ​​non avrebbero tutti i requisiti necessari.

Tra quelli che lottano, ci sono GeenPeil, l’associazione legata al blog geenstijl, responsabile della campagna referendaria sul Trattato di associazione dell’Ucraina.

La lista ufficiale dei partiti sarà pubblicata Venerdì. Se avranno passato il primo scrutinio in più di 32, sarà necessaria unanuova scheda elettorale, più grande.