Paul Berendsen, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons (recropped)

A Noordermarkt e al Pijp, ad Amsterdam, da oggi è vietato il consumo di alcol in strada, scrive AT5. Lo scopo è quello di bloccare la formazione di assembramenti in luoghi pubblici.

A Noordermarkt, Westertraat, Lindengracht e nelle strade nei dintorni di Gerard Douplein e Eerste van der Helststraat, ora è vietato consumare alcolici per strada o portare con sé lattine o bottiglie aperte, dice il quotidiano di Amsterdam.

Il divieto è stato introdotto perché la municipalità ha osservato un costante affollamento di queste aree: con la misura, la municipalità spera di ridurre al minimo i contatti e i movimenti tra le persone e quindi ridurre anche il numero di contagi.

Il consumo di alcol in spazi pubblici è già vietato in diversi luoghi della città, come il quartiere a luci rosse, Leidseplein, Sarphatipark e Oosterpark.

Il divieto di bere alcolici in strada a Noordermarkt e a De Pijp resterà comunque in vigore fino al 19 gennaio. Per chi contravviene, la sanzione è di 95e.