NL

NL

Amsterdam, troppo consumo di “gas esilarante”. La sindaca vorrebbe un divieto

Nei quartieri della movida di Amsterdam i palloncini con gas esilarante sono ormai la norma. L’attuale legislazione rende difficile per la polizia intervenire e la sindaca Halsema, stando a quanto scrive il Parool, vorrebbe intervenire ma fatica a trovare una scappatoia legale.

La società Ufogas di Amsterdam ha trovato diversi loop nella legge che consentono di aggirare le norme:

Halsema vuole esaminare l’impatto del commercio dei palloncini con il gas in aree come il quartiere a luci rosse, Rembrandtplein e Leidseplein. Allo stesso tempo, si sta studiando se esistono mezzi legali per ridurre drasticamente la vendita. Una delle opzioni è quella di rimuovere il gas esilarante dalla tabella delle materie prime e di inserirlo in quella degli stupefacenti.

Il sindaco Halsema ritiene che questa sia la soluzione più logica ed efficace, afferma un portavoce. Per questo, tuttavia, la legge deve essere modificata a livello nazionale

SHARE

Altri articoli