Ad Amsterdam, nonostante un divieto, oggi migliaia di persone hanno manifestato contro le misure Covid. Dopo una marcia di protesta a Westerpark, alcuni manifestanti sono tornati a Museumplein. A fine pomeriggio c’erano ancora un centinaio di persone dalle parti del Van Gogh Museum e verso le 18.30 la piazza era deserta.

All’inizio della giornata, la sindaca Halsema aveva già emesso un ordinanza di emergenza costringendo le persone a lasciare Museumplein. Secondo un portavoce, quell’ordinanza era in vigore fino a quando la piazza non è stata effettivamente sgomberata, dice NOS.

Alcuni dei presenti sono rimasti feriti in scontri con gli agenti, ma non è chiaro quanti siano esattamente e sono stati effettuati anche arresti. I manifestanti si sono riuniti alla fine della mattinata su Museumplein e poi hanno camminato in processione attraverso la città fino a Westerpark, dove si stava svolgendo una manifestazione no-vax organizzata dal Forum voor Democratie, partito di estrema destra rappresentato nel Parlamento olandese.

L’unità mobile (ME) della polizia è stata assistita dal Marechaussee. Il ME era in sciopero oggi ad Amsterdam.