The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CULTURE

Amsterdam, sindaco dei giovani su Twitter: abbattete gli edifici legati alla schiavitù. Poi corregge il tiro

Lo Jongerenburgemeester, il sindaco dei giovani di Amsterdam, ha suggerito su Twitter che le vecchie facciate della capitale, finanziate con lo sfruttamento della schiavitù vengano demolite. Era ironia, dice, ma su Twitter, scrive AT5, il giovane è stato investito da una valanga di insulti.

Gli eventi nella città britannica di Bristol, dove la statua di un mercante di schiavi, è stata gettata in mare, hanno scatenato un acceso dibattito anche in Olanda, dove sono molte le statue dedicate a personaggi storici controversi, almeno in un’ottica contemporanea.

El Johari ha condiviso un articolo al riguardo su Twitter e ha scritto: “Ora le facciate delle case sul canale di Amsterdam”. Poco dopo, ha aggiunto si trattasse di uno scherzo.

Il giovane ha spiegato che il senso del Tweet era che le pagine nere della storia di Amsterdam diventassero più visibili ma chiarisce di non auspicare la demolizione delle facciate degli edifici di Amsterdam: “Si può fare di più per dimostrare che molte facciate siano state finanziate con denaro sporco”.

Ad esempio, il comune ha già affisso cartelli per spiegare il contesto di vari nomi di strade intitolate a personalità coinvolte nella schiavitù.