The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Due donne sono state aggredite violentemente ad Amsterdam questo martedì per essersi baciate in pubblico. Una delle vittime è la produttrice di documentari Denise Kelm Soares, che era in città per il festival IDFA. La documentarista è sicura che il motivo del pestaggio fosse il loro orientamento sessuale.

Le due, uscite con un gruppo di amici lunedì sera, camminavano sole per le strade della città di ritorno da un club. Soares, 31 anni, ha raccontato a Trouw che stava dando un bacio alla sua ragazza quando si è improvvisamente trovata a terra. E’ stata presa a calci sulla testa, e la sua ragazza allo stomaco. Entrambe perdevano sangue e sono state portate all’ospedale per ricevere le cure necessarie. Stando a Trouw, le ferite non erano gravi.

L’emotività dell’attacco è stata la cosa peggiore” ha detto Soares a Trouw. “Mentre i ragazzi se ne andavano, ridevano. Ridevano di noi.”

Un portavoce della polizia ha confermato al giornale che è stata effettuata una denuncia alla polizia a riguardo, ma ha preferito non aggiungere altro. Dove sia successo tutto questo è ancora da chiarire.

La IDFA ha rilasciato una breve dichiarazione sulle vicende, e ha spiegato che tutti nell’organizzazione sono scioccati dall’aggressione. “Il festival, che esiste ormai da 30 anni, considera la diversità e l’inclusività come valori di fondamentale importanza. Noi miriamo a fornire una piattaforma per tutti i professionisti cinematografici a livello mondiale, indipendente da etnia, opinione politica, preferenza sessuale o religione.”