I negozi del centro di Amsterdam non potranno stare aperti 24h, salta cosi l’esperimento che in molti avevano salutato come una rivoluzione per la capitale. A scriverlo è Het Parool, quotidiano di Amsterdam.

La fase pilota del progetto avrebbe avuto avvio a luglio ma la domanda per l’estensione della licenza è arrivata da appena 17 esercizi commerciali, tutti rivolti a turisti: sounvenir shop e fast food.

Secondo l’assessore alle attività produttive Kasja Ollongren, per riconsiderare lo schema è necessaria un’adesione maggiore. Nel complesso, sottolinea il Parool, i residenti non sembrano particolarmente colpiti dall’idea: oltre alle proteste di  abitanti del centro, sono arrivate anche quelle di molti negozianti che non possono competere con catene e gruppi operativi per 24h al giorno.