Settore libero e sociale sotto un tetto ma con entrate separate. Come racconta il Parool, con la costruzione del complesso condominiale Costa Rica è stato riempito l’ultimo spazio ancora libero sulla Piet Heinkade lungo le sponde dell’Ij. Il palazzo di 17.600 metri quadrati è un progetto congiunto della woningcorporatie Stadgenoot e dell’ente pensionistico Altera Vastgoed. È la prima volta che una woningcorporatie e un ente pensionistico collaborano a un simile progetto.

Fino allo scorso anno Stadgenoot era solito costruire appartamenti che poi vendeva a operatori commerciali , ma la nuova legge introdotta nel 2015 vieta questa pratica. Ciò significa che le woningcorporatie devono diventare creative. La proprietà dell’edificio è distribuita come segue: dal piano terra al quarto piano di Stadgenoot, i cinque piani superiori sono di Altera. Nonostante si tratti di un progetto cooperativo, il complesso va visto come due edifici sovrapposti, avrebbe commentato Pim de Ruiter di Stadgenoot. “In questo modo vogliamo mischiare affitti sociali e privati in centro ed evitare situazioni come a Parigi, nota per il suoi quartieri popolari ai margini della città.” De Ruiter e Van Luijn (Altera) trovano che Costa Rica sia un perfetto mix di ricchi e poveri.

Eppure il progetto ricorda moltissimo ciò che era accaduto a New York nel 2013, quando alcuni costruttori avevano realizzato complessi abitativi con entrate laterali per gli inquilini sociali e entrate principali per gli inquilini abbienti. Il progetto aveva sollevato una sommossa, non ultimo perché la costruzione cosi pensata implicava benefici fiscali per le aziende costruttrici. Nel 2015 New York ha introdotto una legge che vieta la realizzazione di entrate secondarie per inquilini sociali. Secondo Van Luijn il paragone non sarebbe adatto, poiché in questo caso si tratta di due diversi proprietari e “le due entrate sarebbero state costruite per praticita”. L’integrazione, avrebbe aggiunto Van Luijn, può avvenire sulla strada o negli spazi commerciali e artistici del pian terreno.