Dopo mesi di lavori e uno stop che aveva deluso molti, Blauwe Theehuis, l’iconico cafè nel cuore di Vondelpark riapre battenti. L’edificio è un monumento nazionale costruito per la prima volta a fine ‘800, distrutto durante un incendio e poi ricostruito in stile modernista negli anni ’30.

Non si tratta, quindi, solo di una cafeteria ma di un edificio di culto per gli appassionati di architettura, disegnato dai fratelli H.A.J. Baanders and Jan Baanders nel ’36 in stile Nieuwe Bouwen, la versione olandese del Bauhaus.

Gli attuali proprietari Patrick Hendrikse (48) e Bart Obertop (49) dicono al quotidiano Parool che i lavori sono stati ultimati giusto in tempo per l’ondata di caldo che investirà il paese fino alla fine della prossima settimana.

I due proprietari hanno cercato, con il restauro, di rendere all’edificio un tocco di quello stile classico che lo ha reso celebre.

Blauwe Theehuis è noto per l’informalità del luogo e serve birra e una selezione di pizze.