L’organizzazione del Pride vuole ha depositato presso il comune una richiesta di licenza per tenere un “fetish party” presso Beursplein. Secondo il regista Lucien Spee, la scena fetish in città è sempre stata di un certo spessore ma ultimamente aveva optato per il basso profilo.

La festa a Beursplein andrà a sostituire quella a piazza Dam. Per accontentare i residenti, non particolarmente contenti per le diverse location scelte per il Pride fino al 2016, il comune ha deciso lo scorso anno di concentrare tutto a piazza Dam.

Oltre a Beursplein, dice AT5, l’organizzazione pensa a feste a Rembrandtplein, dove dovrebbe essere allestito un podio.  Beursplein è ancora un cantiere; la piazza dovrà essere pronta prima del Pride.