NL

NL

Amsterdam, presto inventario delle statue coloniali. Il comune vuole “contesto storico”

Edifici, statue e facciate che possono essere collegate al passato coloniale, avranno delle targhe di “contesto storico”. È questo l’orientamento della giunta comunale per venire incontro alle richieste di affrontare le tracce storiche del passato in maniera più incisiva. Benché il piano abbia subito un’accelerata in seguito alle recenti manifestazioni, era già idea del comune quella di aggiungere un contesto storico ‘completo’ a strade e monumenti.

Il progetto segue una mozione presentata da Bij1 e GroenLinks.  Il comune, tuttavia, non rimuoverà le statue:  “La politica deve stare lontana dalla storia, ha detto ad AT5 l’assessore e vicesindaco del Groenlinks Groot Wassink. “Dobbiamo fornire informazioni in modo che le persone possano giudicare da sole”.

Ci vorrà del tempo prima che il piano venga messo in moto. In primo luogo, il comune farà un inventario di statue, edifici e facciate. La domanda, tuttavia, è se effettivamente i cittadini leggeranno le scritte e se questo “contesto” avrà un impatto sulla discussione. 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli