I prezzi degli hotel ad Amsterdam sono scesi da una media di 150 € a notte nel 2019 a 95 € quest’anno, dal momento che la crisi dovuta alla pandemia di coronavirus continua a colpire sia il turismo che i viaggi d’affari.

I dati raccolti dal gruppo di consulenza del settore alberghiero Horwath e ABN Amro mostrano che, lontano dalle quattro grandi città olandesi, i prezzi si sono rialzati e potrebbero persino battere i record del 2019.

Tuttavia, ad Amsterdam e intorno all’aeroporto di Schiphol, i prezzi rimangono bassi e gli albergatori si aspettano una lenta ripresa, poiché il numero di turisti internazionali e di coloro che viaggiavano per lavoro è ancora molto basso.

Howath prevede un tasso di riempimento degli alberghi del 31% quest’anno, rispetto all’85% nel 2019. Gli hotel hanno bisogno di un tasso di circa il 70% per far pareggiare i conti. I dati, pubblicati sul quotidiano Parool, verranno pubblicati in modo ufficiale prossimamente.