The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Amsterdam, piano antidebiti per i giovani: il ruolo dei coach sarà centrale



I piani del comune per aiutare i giovani indebitati hanno ottenuto risposte di cauto ottimismo: gli esperti ritengono che il piano possa funzionare, dice AT5, a condizione che i giovani siano adeguatamente seguiti. I piani presentati dall’Assessora Moorman all’inizio di questa settimana presentano un duplice aspetto: da un lato, il comune vuole parlare con i creditori per rilevare i debiti contratti, dall’altro il giovane avrà a che fare solo con la Kredietbank municipale. Questo fatto da solo, ossia avere solo un referente istituzionale, dovrebbe ridurre lo stress e la tensione che i debiti comportanto.

D’altra parte, un piano di coaching è necessario: ciò deve contenere obiettivi specifici riguardanti, ad esempio, la ricerca di lavoro o un percorso di formazione. Se il giovane raggiunge un obiettivo, nel frattempo una parte del debito verrà cancellata. “Questo incoraggia il giovane a completare l’intero percorso”, afferma l’assessora.

Jurenne Hooi, consulente indipendente del Consiglio di vigilanza do ONSbank, un’iniziativa a sostegno dei giovani con debiti, crede che il coaching sia l’unica strada per evitare di ritrovarsi di nuovo indebitati. Lo sguardo individuale, ad ogni caso considerato nella sua unicità, sarebbe la sola ed unica possibilità di successo per il piano.

Il comune vuole iniziare da febbraio con il programma per 150 giovani di Amsterdam fino a 27 anni. 350.000 € sono stati riservati per questo esperimento. In caso di successo, lo schema verrà ampliato.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!